• Mar. Set 28th, 2021

CAMMINO DI SANTIAGO: Il Cammino di Finisterre e Muxia a piedi e in bicicletta

Feb 9, 2020

Nel medioevo andare fino al mare, ed arrivare al punto più estremo delle terre conosciute era il giusto completamento del pellegrinaggio a Santiago di Compostela.
Oggi moderni pellegrini affrontano quell’ultimo tratto di terra che li separa dall’oceano per sedersi sul suo lembo più estremo a contemplare l’oceano.
Poi da Finisterre qualcuno vuole andare anche a Muxia, altro luogo storico della fine del Cammino; almeno tre giorni a piedi o uno o due in bicicletta se si ha tempo e si decide di dividere il percorso in due tappe.

Sono tre le strade che portano a Finisterre – Muxia.


Vecchio Pilastrino doppio, con le direzione per Finisterre e Muxia

La prima, di quasi 90 chilometri, segue il percorso dei camminanti: sentiero e asfalto di piccole strade, con tatti impegnativi per chi utilizza la bicicletta

La seconda, di qualche chilometro superiore, si percorre interamente su asfalto, più diretta e scorrevole per i ciclisti.

La terza, andare a Finisterre o Muxia e viceversa per circa 130 km.

Se si va prima a Muxia e poi a Finisterre il percorso segnato non è sempre adatto ai ciclisti, ma le stradine asfaltate sono l’alternativa anche se più lunga.

La Galizia non ha pianure e ha un territorio ondulato. Quindi i dislivelli seppur modesti sono continui, con qualche piccolo alto da superare.

Molti sono i ciclisti che fanno questo il percorso più diretto Finisterre-Muxia in giornata e poi, se hanno tempo e non vogliono o riescono a prendere il bus che da Finisterre riporta a Santiago, seguono la via della costa di 130 km.

Questi percorsi non presentano serie difficoltà per la bicicletta anche se il percorso è molto ondulato con qualche salitella.

Primo percorso su asfalto Santiago-Finisterre circa 90 km.
Arrivati a Hospital dopo circa 60 km c’è la deviazione per Muxia che si raggiunge in altri 25 km circa.
Percorso: da Santiago in piazza dell’Obradoiro si scende verso la chiesa di San Fruttuoso, poi la rua Hortas si seguono le indicazioni per Noia sulla AC543. In dodici chilometri si arriva a Bertamirans.
Qui si dove prendere la direzione per Negriera sulla AC544.
Poi la AC546 che attraversa i paesini di Coneira, Antes, Brandomil, Bainas e Hospital, dove al grande incrocio c’è il bivio per Finisterre e Muxia con un doppio pilastrino che indica le direzioni.

Per MUXIA: diritti sulla AX.5442 per Dumbria e Muxia.

Per FINISTERRE: sinistra sulla AC-552 seguendo le indicazioni per Cocurbion e Cee,

Mancano solo dodici chilometri per Finisterre e sono tutti lungo la costa, sulla strada che costeggia la lunga spiaggia di Langosteira. A circa 4 chilometri da Finisterre sul promontorio, poco prima del faro, si trova il pilastrino del km 0

Finisterrre – Faro – Pilastrino km 0.

 

Percorso lungo la costa
Strade asfaltate 130 km: da Santiago seguire le indicazioni per Noia, le stesse del primo tratto del percorso precedente, sulla AC543 per dodici chilometri fino a Bertamirans. Qui invece di andare verso Negriera seguire la strada per una ventina di chilometri fino a Noia. Ma non entrate in città. C’è un ponte sospeso che si deve attraversare in direzione di Serra de Outes. Da qui prendere la direzione per Muros e poi la direzione per Carnota e Cee. Arrivati a Cee ci si dirige sulla AC552 verso Finisterre e il suo promontorio.

error: Content is protected !!